YA BASTA HIJOS DE PUTA, la mostra dell’artista messicana Teresa Margolles visitabile al PAC di Milano, ha avuto un tale successo tra pubblico e critica che è stata prorogata fino al 10 giugno prossimo.

Promossa dal Comune di Milano – Cultura, prodotta dal PAC con Silvana Editoriale, la mostra è curata da Diego Sileo – che abbiamo avuto modo di intervistare – ed è realizzata con il sostegno di TOD’S, sponsor dell’attività espositiva del PAC, con il contributo di Alcantara e Cairo Editore e con il supporto di Vulcano.

In occasione dell’esibizione sono stati promossi dal PAC due incontri di approfondimento che tracceranno un filo diretto tra le opere di Teresa Margolles e la nostra attualità.

Il primo, Follow The Women: vecchie e nuove rotte del crimine organizzato, è previsto per domani, martedì 15 maggio alle ore 19.00.
L’incontro svelerà l’intersezione tra scenari criminali internazionali e sopraffazione delle donne, concentrandosi su come la criminalità imperversa a colpire il genere femminile, insieme a Lucia Lotti, Procuratore aggiunto a Roma che da anni tratta materie di crimine organizzato ed Emanuela Borzacchiello, accademica femminista della Universidad Nacional Autonoma de Ciudad de México ed esperta in gender studies.

L’ingresso speciale alla mostra – che rimarrà aperta per l’occasione fino alle 22.30 – sarà di € 4 anziché 8.

Grazie alla nuova partnership avviata da Bossy insieme al PAC, abbiamo la possibilità di regalare dieci ingressi validi per due persone!

Andate sulla nostra pagina Facebook per scoprire come!

No more articles
82 Condivisioni
Condividi82
Tweet
Condividi
+1