Approfondimenti

Il Manet “femminista” di Alberto Mario Banti

Commenti (1)
  1. Martina ha detto:

    Ottimo articolo! Il libro mi sembra molto interessante e sicuramente lo andrò a prendere in libreria.
    Ho notato che abbiamo fatto lo stesso percorso di studi e abbiamo in comune anche il femminismo, e ti consiglio di leggere “Non si vede niente” di Daniel Arasse: il capitolo in cui parla della Venere di Tiziano è molto interessante!

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *