LGBT+

Sanremo: Carlo Conti e la figuraccia con Conchita Wurst

Commenti (10)
  1. Avatar Paola ha detto:

    Io alzo la manina per la lezione su drag – travestiti – transessuali grazie 😀
    Bell’articolo comunque.

    1. Avatar iranas ha detto:

      Le Drag sono uomini che si travestono in maniera estremamente appariscente per fare spettacolo.
      I travestiti sono uomini che si travestono da donna per diversi scopi, che possono essere per eccitazione sessuale, o perché semplicemente gli piace indossare vestiti femminili MA qualsiasi sia il motivo non intendono cambiare sesso. (a meno che non si travestano in attesa di poter cominciare la terapia ormonale ma in quel caso sono più identificabili come transessuali)
      Le transessuali sono uomini che transizionano verso il sesso femminile. Di solito con terapia ormonale sostitutiva e operazioni varie.

  2. Avatar Antonio ha detto:

    Voglio sapere la differenza perché sono ignorante. E si, sono serio.

    1. Avatar ilaria ha detto:

      Mi unisco alla schiera degli ignoranti in materia e dico si al chiarimento! 😉

  3. Avatar Shiv ha detto:

    La cosa che mi turba è che mentre trasmetteva questo bellissimo messaggio, sono sicuro che gran parte degli italiani stava pensando: “oddio ma è maschio o femmina?” Le solite belle figure… tipo quella con Stromae tempo fa, in cui il presentatore disse: “un mazzo di fiori alla parte femminile!” in quanto Stromae fosse truccato per metà da donna… è proprio necessario un articolo sulle differenze tra travestito, transessuale e drag queen!

  4. Avatar Lilian ha detto:

    Oh che bello. Quella postilla è stata miele per il mio cervello.

  5. Avatar Milena ha detto:

    Ma non parliamo della gag tristissima sul matrimonio gay di Luca e Paolo?!

  6. Avatar elizabeth ha detto:

    Mamma mia che tristezza, che vergogna, che figuracce che facciamo. Non è ignoranza secondo me, è proprio ostilità. Le persone che continuano a riferirsi ad una lei con un lui o viceversa è perché non vogliono accettare e comprendono poco quanto sia vera e reale la situazione. Rispetto zero proprio.. anche perché sai che tutto il mondo si riferisce a conchita usando il pronome femminile e tu non lo fai?
    O il signor Conti non si era preparato un minimo per fare il presentatore oppure come ho detto prima è mancanza di rispetto visto che nonostante il saperlo ha continuato a fare di testa sua.

    Per quanto riguarda le varie differenze tra transessuale, travestito e drag queen mi piacerebbe molto leggere un vostro articolo a riguardo. 😉

  7. Avatar Maria L. ha detto:

    Esiste anche una differenza tra transessuale e transgender? Se io sono biologicamente donna e mi vesto da donna ma mi sento uomo, posso già definirmi trans? O lo sono quando inizio le vari cure ormonali? Oppure invece quando divento definitivamente uomo (attraverso l’intervento chirurgico di falloplastica)? AIUTOOO l’argomento mi interessa parecchio, ma non mi sono chiare alcune questioni

    1. admin admin ha detto:

      Spoiler: si è transessuali quando si è in transizione, una volta fatte tutte le operazioni si può utilizzare il termine “neo-uomo”/”neo-donna” 🙂

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *