Approfondimenti

Stupri al Bråvallafestivalen: quando l’orrore è nel parterre di un concerto

Commenti (2)
  1. Avatar Loredana ha detto:

    cultura del possesso e del dominio del più forte, debellarla si deve, come?
    con tanta, tanta educazione e rieducazione affettiva, a cominciare dalle persone che vengono incarcerate per questi reati.
    Lorydana

  2. Avatar Vlad ha detto:

    parlare uno svedese impeccabile serve a poco se la tua religione o la religione della tua famiglia (ebrea, cattolica o musulmana che sia) dice che una donna svestita è una poco di buono quindi “molestabile”. E va da sè che gli stupratori sono ignobili qualunque sia la loro cultura di origine
    In Svezia c’è una cultura anti-maschilista che in Italia ce la sogniamo ma le violenze esistono ovunque, solo che in una cultura laica è più facile combatterle

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *