Stai leggendo
5 motivi per cui indossare un reggiseno – oppure no – non definisce chi sei
Dark Light

5 motivi per cui indossare un reggiseno – oppure no – non definisce chi sei

Caterina Fantacci

Durante la mia crescita, le ragazze della mia classe hanno iniziato a indossare reggiseni, e sembrava che la loro presenza o assenza fosse un segno della maturità di una persona. Più tardi ho imparato anche altre presupposte verità su cosa il tuo reggiseno dice su di te: se indossi qualcosa di sexy sei un po’ una puttanella; se non lo indossi sei sciatta; e così via discorrendo.

Questo è solo uno dei modi in cui le donne sono giudicate da come si vestono, ma la verità è che niente dell’abbigliamento di una donna, o cosa c’è sotto, può rivelare nulla riguardo al tipo di persona che lei è.

Molte delle idee della nostra cultura riguardo all’indossare o meno il reggiseno provengono dal presupposto che le scelte delle donne siano tutte rivolte alla soddisfazione degli uomini. Quindi, una volta per tutte, chiariamo le cose: non è così. Che ci crediate o meno, molte donne prendono decisioni ogni giorno che non hanno niente a che vedere con il modo in cui gli uomini reagiranno. Scusaci, patriarcato, ma le donne possono benissimo scegliere di indossare o non indossare il reggiseno in base a come ciò le fa sentire.

Ora che abbiamo chiarito questo, ecco alcuni esempi di come il reggiseno non ti definisce.

1. Indossarlo Non Ti Rende Meno Femminista.

fire animated GIF

Molti possessori di reggiseno sanno che ci sono molte ragioni per indossarli al di là dell’imposizione del patriarcato. Per esempio, molte di noi si sentono più sicure con uno strato in più di vestiario, che blocca i nostri capezzoli dalla vista altrui (proprio l’opposto concetto dell’indossarlo per attirare l’attenzione degli uomini), e alcune lo indossano per mantenere il tutto sorretto quando ci si muove o si fa esercizio.

Anche se lo indossano per migliorare il loro aspetto fisico, questo non le rende meno femministe, perché voler apparire bene è comprensibile – e non sempre relativo alle pressioni della società maschilista, tra l’altro.

Ed ecco qui una chicca tutta per voi: le femministe non hanno bruciato i reggiseni, nella protesta del 1968 di Miss America Pageant. Alcune li criticarono in quanto usati per confinare le donne negli standard di bellezza patriarcali, ma hanno solo confermato che dobbiamo usarli – la critica non riguarda la scelta di usarli.

2. Rinunciarvi Non Ti Rende Una Facile

free animated GIF

Come scrive Marlen Koma a Bustle,non indossare visibilmente un reggiseno può farti sentire come “una sirena che cammina”, sollecitando l’attenzione di chiunque passi per la strada.

Non c’è da meravigliarsi che ci si senta così quando un abbigliamento più audace è spesso incolpato di provocare pessime condotte sessuali. In realtà, comunque, non sei responsabile per la reazione degli altri verso cosa indossi. Nessuno ha il diritto di prendere la mancanza di un reggiseno come segno di un invito sessuale, e sarebbe fuorviante farlo data la presenza di mole altre ragioni per cui le donne non lo indossano.

Dopotutto, la maggior parte degli uomini non lo indossano, e le persone a loro non vanno a dire che potrebbero provocare attenzioni indesiderate. 

3. La Presenza Del Reggiseno Non Indica La Tua Femminilità O Mascolinità

andrew garfield animated GIF

Sebbene nella nostra cultura i reggiseni siano soprattutto indossati dalle donne, non c’è niente di intrinsecamente femminile o maschile in essi. Puoi essere super femminile e non indossarli, e puoi essere iper-maschile e portarli. Puoi essere una donna e non avere un reggiseno, e puoi essere un uomo e indossarlo.

La decisione spetta a te.

Vedi anche

4. Il Tipo Di Reggiseno Che Porti Non Determina Che Tu Stia Cercando Attenzioni

bra animated GIF

Abbiamo imparato a credere che se qualcuno indossa un push-up, un reggiseno imbottito o con un design colorato, è perché vuole che qualcuno le guardi le tette. Forse si sente più sicura di sé in questo modo, o forse trova quello stile più comodo, o le piace l’immagine che si riflette nello specchio.

Ancora una volta, non tutto quello che fanno le donne ruota attorno agli uomini – o chiunque altro.

5. La Lingerie Non È Sempre Oggettivante

kirk steele animated GIF

Sì, le pubblicità della lingerie spesso oggettivano le donne. Gli spot sull’intimo possono certamente oggettivare anche gli uomini, ovviamente. Ma ciò non significa che chi sceglie di indossare un intimo che trova sexy si stia effettivamente oggettivando.

Forse piace sapere che qualcosa che viene ritenuto esteticamente piacevole sia sotto ai propri vestiti, anche se non è visibile a nessun altro. O forse il proprio partner trova era lingerie esteticamente gradevole, e si vuole piacere a loro.  Il problema si riscontra quando, sproporzionatamente, ci aspettiamo che le donne appaghino visivamente gli altri, e quando eguagliamo il loro valore alla loro abilità di attrarre lo sguardo maschile.

Ma cosa ci mettiamo addosso, nelle nostre camere da letto – o bagni, o dovunque ci si stia cambiando – è una decisione che non riguarda nessun altro.

Articolo di Suzannah Weiss
Immagini: Andrew Zeah per Bustle; Giphy (5)
Fonte: http://www.bustle.com/articles/128186-5-reasons-your-bra-or-lack-thereof-doesnt-define-you
Leggi i commenti (1)
  • un uomo può pure mettersi il reggiseno ma ha ben poco da reggere. Comunque anche mettersi un indumento “sexy” non ha nulla di oggettificante, la sensualità femminile o maschile che sia è umana e legittima, non è degradante. Nella sostanza concordo con l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Associazione Bossy ® 2020
Via Melchiorre Gioia 82, 20125 Milano - P.IVA 10090350967
Privacy Policy - Cookie - Privacy Policy Shop - Condizioni di vendita