Rachele Agostini
Rachele Agostini

Team Comunicazione

26 Articoli1 Commenti

Nata nell'autunno del '93 nell'umida Val Di Susa, ma per far prima dice di essere torinese. Pallida, miope, ansiosa e maldestra in tutto tranne forse le parole. Affronta con serietà solo il femminismo, il cibo ed i musical di Broadway (non sempre in quest’ordine).

La blackface è un problema, e dobbiamo farcene una ragione

Non immaginavo che mi sarei ritrovata a scrivere un articolo con questo titolo, alle porte del 2020. Ma tant’è. Se avete trascorso anche solo cinque minuti su internet in quest’ultimo periodo è praticamente impossibile che non vi siate imbattuti nella…

Cinque nomi su Netflix per una stand-up comedy che faccia davvero ridere

Mi piace immaginare questo articolo come la conclusione – o forse nemmeno, forse solo un altro tassello – di un percorso. Un percorso iniziato la scorsa settimana, quando Irene ha raccontato la sua esperienza di donna femminista seduta fra il…

Perché la nuova Sirenetta vi fa arrabbiare tanto?

Si chiama Halle Bailey. Ha diciannove anni, un viso dai lineamenti dolcissimi e una voce incantevole. Fino a qualche giorno fa godeva di una fama relativamente circoscritta, conosciuta principalmente negli Stati Uniti e dal pubblico dei giovanissimi come membro del…

Rocketman, la vera fantasia di essere Elton John

“Come fa, un ragazzo grassottello venuto dal nulla, a diventare un musicista?” Rocketman, il racconto della vita straordinaria di Elton John, è arrivato nei cinema di tutto il mondo il 31 maggio (ma in alcuni Paesi, Italia compresa, ha debuttato…

Torna l’Award Season: tra nomination, polemiche e il caso Kevin Hart

Succede ogni dicembre. Prima lentamente e poi sempre più in fretta, tutto si prepara per il periodo più bello dell’anno, the most wonderful time of the year. C’è chi è più entusiasta e chi più disinteressato, ma chiunque avverte almeno un pochino…

Sulla Mia Pelle: perché la storia di Stefano Cucchi riguarda anche noi

22 Ottobre 2009, reparto di medicina protetta dell’Ospedale Sandro Pertini di Roma. Nelle prime ore del mattino viene trovato il cadavere del trentunenne Stefano Cucchi, geometra romano con problemi di tossicodipendenza, arrestato sei giorni prima e processato per spaccio e detenzione…

Sense8: otto motivi per cui guardare il finale [NO SPOILER]

ATTENZIONE: nella recensione non troverete spoiler di alcun genere sugli avvenimenti di quest’ultimo capitolo, ma ci saranno invece riferimenti specifici agli avvenimenti degli episodi precedenti. Se non siete in pari, correte su Netflix e poi tornate qui a leggere. È…

#leimeritaspazio: Greta Gerwig ed il nuovo cinema, quello delle donne

Esistono donne in grado di ispirarci, donne delle quali vorremmo parlare, donne che vorremmo che altri conoscessero, perché meritano spazio. È questa la premessa da cui, a gennaio, è partita la nostra campagna #leimeritaspazio. Quando è stato il momento per…

Chiamami Col Tuo Nome:
una sorpresa cinematografica
di cui essere grati

Crema, estate 1983. Elio Perlman è un diciassettenne cresciuto in una famiglia benestante e poliglotta di origine ebraica. Trascorre la propria estate fra lo studio del pianoforte e le serate con gli amici, come ogni anno, e come ogni anno…

Perché The Greatest Showman è un film per voi, anche se non amate i musical

C’è una cosa che dovete sapere: i musical sono la mia più grande passione. È così da sempre, dal primo cartone Disney in cui un personaggio si è messo a cantare dal nulla ed io, anziché domandarmi per quale motivo…

Harvey Weinstein: cosa c’è dietro lo scandalo che sta facendo tremare Hollywood

Se è vero che il mondo dello spettacolo non è nuovo agli scandali, quello che da qualche giorno sta rimbalzando ovunque su giornali, televisioni e social media potrebbe essere uno dei più imponenti nella storia recente di Hollywood: lo Scandalo…

“Dottore” chi? Perché le donne della cultura pop sono intenzionate a restare

È successo di nuovo. Ad una donna (in questo caso la trentacinquenne inglese Jodie Whittaker) è stato assegnato un ruolo di primo piano nella cultura nerd che era finora stato maschile (in questo caso il Dottore in Doctor Who), e…