Intrattenimento

Bruce, Brenda e David: il ragazzo cresciuto come una ragazza

Commenti (2)
  1. Vlad ha detto:

    il punto è questo: ridurre tutto a cultura è sbagliato quanto ridurre tutto a biologia dato che uomini e donne sono fatti di ambo le cose (e creare cultura rientra nella nostra natura, la cultura con tutti i suoi cambiamenti nello spazio e nel tempo è qualcosa di cui non si può fare a meno), questa vicenda dimostra che identità di genere e ruolo di genere sono una cosa diversa, io non sono uomo perchè la cultura me lo ha imposto, chi è uomo o donna in questa cultura lo sarebbe anche in un’altra diverso e simile per certi versi all’uomo o alla donna che è in questa cultura ma sempre uomo o donna (e vale anche per la minoranza di uomini e donne transgender)

  2. Vlad ha detto:

    il punto è questo: ridurre tutto a cultura è sbagliato quanto ridurre tutto a biologia dato che uomini e donne sono fatti di ambo le cose (e creare cultura rientra nella nostra natura, la cultura con tutti i suoi cambiamenti nello spazio e nel tempo è qualcosa di cui non si può fare a meno), questa vicenda dimostra che identità di genere e ruolo di genere sono una cosa diversa, io non sono uomo perchè la cultura me lo ha imposto, chi è uomo o donna in questa cultura lo sarebbe anche in un’altra diverso e simile per certi versi all’uomo o alla donna che è in questa cultura ma sempre uomo o donna (e vale anche per la minoranza di uomini e donne transgender)

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *