Femminismo

Donne che odiano gli uomini: storia di una ex femminista cattiva

Commenti (1)
  1. Avatar Valentina ha detto:

    Ciao. Mi piace la tua storia, e sono contenta che tu con il tempo sia riuscita a capire in cosa consista il vero femminismo. Anche io, a sedici anni, mi aprii, almeno culturalmente e individualmente (all’epoca non avevo computer, quindi non potevo collegarmi ad Internet, ma lessi tutti i classici, dalla De Beauvoir alla Irigaray) al movimento. Grassa, poco curata esteticamente, ero da sempre arrabbiata con i maschi perchè non mi calcolavano minimamente nemmeno come amica, prendendomi in giro con termini come cicciona. In più, vi era la rabbia per come gli uomini, in passato e attualmente, hanno sempre trattato l’altro sesso. Quindi si, forse per la maggior parte di noi, almeno all’inizio, è seriamente complicato non volere la supremazia femminile, vendicarci del danno subito. Come hai scritto, comprendi il motivo per cui alcune odiano i maschi. Io ho conosciuto una misandrica di quelle che sostengono il matriarcato. Ha vissuto esperienze terribili. Il tizio che una volta mi chiamò Gabibbo (ok, almeno 5 volte), sputandomi poi sui capelli, in confronto è un angelo caduto dal cielo. Non la voglio ovviamente giustificare, non essendo d’accordo con l’odio in nessuna forma. Allo stesso modo tuo, però, fortunatamente la maggior parte di noi comprende, con il tempo, il significato del vero femminismo. A mio parere attuale, per esempio, anche desiderare che le vittime maschili di attacchi da parte delle donne abbiano giustizia, è volere la parità dei sessi. L’attenzione verso il fenomeno del femminicidio è vergognosamente poca, ma è altrettanto vero che Pezzullo, colpito con l’acido dalla ex, non lo ha calcolato nessuno, mentre la bellissima Lucia Annibali è stata premiata da Mattarella. Scusa, ma lo trovo ingiusto pure. Comunque, per concludere, il vero problema credo che sia che, in qualunque maniera ti poni, per colpa del poco sapere esistente su questo argomento, se ti chiami femminista sei considerata dalla maggior parte come odiatrice di uomini.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *