Now Reading
Emma Watson e le sue pillole di saggezza per gli appuntamenti

Emma Watson e le sue pillole di saggezza per gli appuntamenti

In occasione della giornata mondiale delle donne di domenica, l’ambasciatrice di buona volontà dell’ONU Emma Watson ha partecipato ad una sessione Q&A di Facebook riguardante la disparità di genere. Il dibattito della Watson, durato un’ora, riguardava ogni tipo di argomento interessante, dalla discriminazione salariale alla leadership femminile, ma una delle questioni più interessanti sollevate dalla Watson è stata l’idea di cavalleria e uscire con qualcuno da femminista.

Screen-Shot-2015-03-09-at-9.49.52-AM-copy1-500x375c

È un argomento interessante perché è uno di quei temi che vengono toccati nelle discussioni sugli appuntamenti “alla pari”: la cavalleria e il femminismo possono coesistere? Si può tenere aperta la porta per qualcuno o pagare il conto se si è su una base paritaria? O avere qualcuno che tiene aperta la porta per te?

“Amo avere qualcuno che tiene la porta aperta per me,” dice la Watson. “Amo essere portata fuori a cena… Ma penso che il punto sia: ti dispiacerebbe se aprissi io la porta per te?”, ha chiesto retoricamente all’uomo che l’ha intervistata. “Io sono educata e tu sei educato e facciamo del mondo un posto migliore con questo genere di piccole gentilezze”.

La Watson ha messo in pratica la sua opinione sull’uguaglianza ribaltando i classici ruoli di genere presenti ad un appuntamento.

See Also

“A dir la verità ho portato fuori un uomo a cena” ha continuato la Watson. “Ed ho scelto io il ristorante ed io mi sono offerta di pagare, ed è stato molto strano e ci ha messo a disagio, ma il bello è che entrambi volevamo parlare del perché fosse così strano o del perché ci avesse messo a disagio. Siamo stati in grado di avere questo dialogo.”

“Credo che il segreto sia che la cavalleria dovrebbe essere consensuale” continua la Watson. “Entrambi dovrebbero sentirsi a proprio agio in quella situazione. Credo ci sia un problema nel momento in cui la gente si aspetta che le cose siano in un certo modo e che rispettino un certo status quo ed è strano e caotico, e siamo sulla via del cambiamento proprio ora. E tutti si sentono come se non sapessero bene cosa fare, ma va bene così. Bisogna solo essere disposti ad avere quella conversazione scomoda. Alla fine andrà tutto bene.”
Questo ci sembra abbastanza intelligente. Per citare un’altra parte del discorso, “Non saremo mai, mai, mai in grado di volare in alto a meno che non ci supportiamo a vicenda.”. Questo vale sia per gli appuntamenti che per la politica.

Fonte: Hello Giggles

Associazione Bossy ® 2024
Via Melchiorre Gioia 82, 20125 Milano - P.IVA 10090350967
Privacy Policy - Cookie - Privacy Policy Shop - Condizioni di vendita