Attualità e Politica

Ho provato il free bleeding:
ve lo racconto

Commenti (2)
  1. Barbara Rivera ha detto:

    Non conoscevo questo movimento, ma lo capisco perfettamente.
    Io sono (ero, visto che sono in attesa del travaglio :P) della categoria flusso abbondante. Molto. Senza la pillola andavo da un minimo di 5 giorni fino anche a più di una settimana, alcuni mesi con il flusso così intenso da farmi perdere i sensi per la pressione bassa.
    Ma anche con la pillola non sono mai scesa sotto i 4-5 giorni molto abbondanti.
    E prima della scoperta della coppetta ho sempre trovato assurdo dover lasciare tanti di quei soldi in assorbenti ogni mese per tutta la vita da essere pazzesco.
    E sono “fortunata” perché non sono ansiosa, mi è successo spesso di macchiarmi nelle giornate intense ed almeno una chiazzetta sugli slip era la norma oramai soprattutto nei giorni in cui lavoravo in giro da un cliente all’altro.

    Ma fortuna o sfortuna non cambia, per poco che si possa spendere sono sempre troppi soldi per una cosa a cui non puoi rinunciare. Per un obbligo mensile per almeno una buona parte della tua vita.

    È che è uno di quegli argomenti un po’ tabù ancora, ma ben venga parlarne, anche in questo modo così visibile in modo da attirare lo sguardo!

  2. Chiara ha detto:

    Io sinceramente trovo questa protesta veramente ingiusta. Sono fobica rispetto al sangue (non me lo sono autodiagnosticata, è vero) e se dovessi trovare in un luogo pubblico una donna che sanguina mi sentirei davvero molto male. Peggio ancora qualcosa di sporco di sangue senza nemmeno conoscerne l’origine. Non sono di certo sola. È una delle fobie più diffuse. Anche per questo sono d’accordissimo che non vadano tassati i beni necessari come questi. Intanto che lo sono però non è una soluzione praticabile quella di sporcare di sangue senza ragione qualsiasi luogo che non sia casa propria (come mi pare sia invece il caso di chi ha scritto l’articolo).

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *