Stai leggendo
La nuova campagna Lush ritirata per pornografia… Siamo sicuri sia il vero motivo?

La nuova campagna Lush ritirata per pornografiaSiamo sicuri sia il vero motivo?

Giusto ieri una nostra lettrice ci aveva inviato questa foto, raccontandoci quanto fosse contenta del fatto che finalmente venissero rappresentati anche altri corpi femminili, che si allontanano dalla “bellezza classica”, che spesso risulta l’unico tipo di bellezza accettato ed accettabile.

Si tratta della nuova campagna LushGo Naked“, il cui slogan è “We prefer to go naked, like over 100 of our products“.
Lush infatti porta avanti da tempo una politica aziendale package free ed ha utilizzato alcune delle proprie collaboratrici per realizzare questi scatti.

Lush-Go-Naked-Campaign (1)

In Australia però la pubblicità è stata ritenuta pornografica e lo spot è stato ritirato.

Lush ha risposto così:

Le donne raffigurare sono parte del nostro gruppo che hanno creduto nell’idea. Gli scatti non sono stati modificati perché pensiamo che non bisogna vergognarsi dei nostri corpi come sono al naturale, perché ognuno di noi è bello nella sua diversità”

Dà da pensare il fatto che siamo costantemente circondati da nudi femminili che sponsorizzano qualche marchio, ma nessuno solitamente gridi allo scandalo pornografico e ne chieda la rimozione per questo.

Vedi anche

Come mai ora?
Può c’entrare qualcosa il fatto che queste donne non abbiano il classico fisico da modella, photoshoppato a dovere?
Non è che a dare fastidio, in fondo, è proprio questo?

Probabilmente non c’è spazio per un fisico che si allontani dagli standard di bellezza, soprattutto se esposto senza veli e senza filtri.

Voi cosa ne pensate?

Fonte: Il Fatto Quotidiano
Leggi i commenti (3)
  • io sono contro la censura sempre e comunque (ma credo che nessuna modella o modello possa mostrare un culo nudo cioè senza neanche una mutanda in un cartellone pubblico quindi l’avrebbero censurato in ogni caso)..ma che c’entra il “mostra la realtà”? La realtà è fatta di donne di ogni taglia. Francamente ci sono tante ragazze snelle, slanciate e tante ragazze normopeso che sono vere e reali e naturali e “non plastificate” quanto loro, pure le contestate “top model perfette” al netto di photoshop sono reali e naturali. Questa storia che soltanto avere un corpo molto sovrappeso e obeso è sinonimo di “realtà” o “autenticità” è una assurdità.
    scarlett Johansson, Eva Green e Jessica Biel hanno corpi naturali e reali quanto questi..forse bisognerebbe accettare che esistono persone fisicamente più bellocce (anche gente comune, non solo modelle/i) di noi in linea di massima e non sono tutte plastificate o fasulle, sono autentiche quanto noi (e certo pure noi possiamo piacerci e piacere a qualcuno).
    Mettiamoci in testa insomma che sì esistono uomini e donne in linea di massima fisicamente più belli di altri/e e non è una ingiustizia..anche chi non è bello7a ha diritto di farsi le foto, può qavere storie d’amore e di sesso ecc..

  • e anche gli uomini e le donne fisicamente “belli” non sono certo tutti uguali fra loro: Christina Hendricks e Kerry Washington non sono identiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Associazione Bossy ® 2024
Via Melchiorre Gioia 82, 20125 Milano - P.IVA 10090350967
Privacy Policy - Cookie - Privacy Policy Shop - Condizioni di vendita