In evidenza

Mobbing: che cos’è e cosa si può fare

Articolo precedente
Devi, dovevi, dovrai
Articolo successivo
Se sei omofobo sei stronzo?
Commenti (1)
  1. Avatar Sara ha detto:

    I comportamenti legati al mobbing vengono spesso minimizzati o passati in secondo piano: si tende da un lato a voler quasi passare oltre, per non dover affrontare il problema. Questo soprattutto quando questo tipo di pratica arriva dall’alto: per paura non si parla.
    Sul mio posto di lavoro, fortunatamente, tutto l’organico è stato coinvolto in corsi per la sicurezza sul lavoro dedicati a questo tema: aumentare la consapevolezza di tutti aiuta a contrastare questi atteggiamenti e a fare squadra!

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *