La Politica del Posizionamento

Chi, quando, come, dove e in quali condizioni siamo? Fondamentale nella prospettiva femminista intersezionale è comprendere quanto ogni individuo si trovi al centro di categorizzazioni e di insiemi diversi di appartenenze. Questo significa che nessuno può essere ridotto a semplice…

Feminist Film Theory: Hitchcock preferisce le bionde

Articolo di Stefania Covella La Feminist Film Theory è la teoria e critica cinematografica femminista, una riflessione sul linguaggio e un metodo di codifica che si interroga sul rapporto tra rappresentazione e differenza sessuale nel cinema. Si sviluppa come una…

La Sindrome di come Vera Nabokov

Articolo di Stefania Covella Come Vera Nabokov è diventato il sinonimo di una donna che si sacrifica e si vota completamente al proprio uomo. Pare che sia una vera è propria sindrome, come quella di Stendhal, ma sessista. Si tratta…

Alias Grace: il ritorno di Margaret Atwood su Netflix

Articolo di Stefania Covella Dopo il successo di The Handmaid’s Tale (Il racconto dell’ancella) è il turno di un altro romanzo di Margaret Atwood: Alias Grace (L’altra Grace). Coproduzione canadese-statunitense (Cbc e Netflix) online dal 3 novembre, Alias Grace è una…

GLOW: il brillante femminismo POP di Netflix

Articolo di Stefania Covella GLOW è una serie televisiva statunitense, una comedy-drama creata da Liz Flahive e Carly Mensch con la produzione esecutiva di Jenji Kohan (l’ideatrice di Orange is the New Black) basandosi sull’opera originale di David McLane. La prima stagione è composta…