Promettimi che non finiremo così: “Pigiama, computer e biscotti” di Alberto Madrigal

NELLE PUNTATE PRECEDENTI: noi di Bossy abbiamo intervistato l’anno scorso Alberto Madrigal per farci raccontare quella che allora era la sua “trilogia berlinese” – trittico di graphic novel composto da “Un lavoro vero”, “Va tutto bene” e “Berlino 2.0”. Proprio…

Lamiere, dignità e ONG: il graphic journalism necessario di Deninotti, Fontana, Ruvidotti

“La storia ci dice che non è affatto cosa scontata che lo spettacolo della miseria spinga gli uomini alla pietà.” Questa frase di Hannah Arendt – che oggi come non mai suona incredibilmente attuale – rappresenta anche una fulgida sintesi…

Contronatura: ti consiglio la trilogia fantasy di Mirka Andolfo

Articolo di Parola di Quattrocchi Recensire un fumetto non è semplice, non per me. Vorrei iniziare dicendo che il fumetto è sempre stato un mezzo vincente per raccontare la storia e la società. Poi però ci ripenso. Forse è meglio…

Cinzia di Leo Ortolani: pensavo di no e invece…

È il 1997 e io sono a una delle mie prime fiere del fumetto, a Milano. Incrocio in uno stand un giovane Leo Ortolani che mi disegna il suo personaggio di punta, tale Rat-Man. Qualche anno dopo vanto una discreta…

In anteprima: “Stella di mare” di Giulio Macaione

No, non ce la faccio. Una buona critica di un’opera richiederebbe una sufficiente dose di oggettività, al netto del filtro interpretativo che necessariamente dipende dall’individuo che la esercita. Invece stavolta mi spiace, ma no, non ce la faccio ad essere…

Il fumetto per affrontare il presente:
intervista ad Alberto Madrigal
(+ GIVEAWAY!)

Incontro Alberto Madrigal in un’assolata mattina di luglio in una bella caffetteria nel cuore di Berlino, “The queerest city ever” come l’abbiamo chiamata qui su Bossy. Lui si presenta puntualissimo e sorridente, confidando che ci troviamo nel luogo dove ha…

Blankets: il romanzo di formazione di Craig Thompson

Non sono un’assidua lettrice di graphic novel, devo ammetterlo, e soprattutto non credo di saperli apprezzare: divoro i dialoghi, sbircio il tratto, giro pagina spesso troppo velocemente per la curiosità di sapere come va a finire, rischiando così di perdere…

Chiacchiere dal Tardis: le donne e i fumetti & le donne nei fumetti

Articolo di Pietro Balestra Riflettendo sull’hashtag #leimeritaspazio, mi vengono in mente tanti nomi, non solo di autrici che ho studiato all’università, di donne famose… Ma anche di amiche che concretizzano le loro passioni in progetti degni d’esser sostenuti. E qual…

Nel Far West della metafora: L’odore dei ragazzi affamati

Verginità, ambiguità, opportunità. Queste tre parole chiave potrebbero riassumere il senso delle vicende raccontate nel graphic novel “L’odore dei ragazzi affamati”, un western anomalo ad opera dei cartoonist veterani Loo Hui Phang – ai testi – e Frederik Peeters –…

Un Anno Senza Te: la fine di un amore e il tempo della ripresa

L’anno scorso ho letto un libro del bravo Giorgio Fontana – Premio Campiello 2014 – intitolato “Un solo paradiso” in cui si racconta la discesa nell’abisso del protagonista dopo la fine di un amore tanto fugace quanto coinvolgente. La tesi…

La vita su carta e un’autrice da tenere d’occhio: Flavia Biondi

È abbastanza evidente come l’attuale momento culturale stia vivendo una fase di postmodernismo che spinge spesso gli autori di storie a far leva su elementi nostalgici per ingraziarsi l’attenzione del pubblico (qualcuno ha detto Anni Ottanta?). La domanda quindi è:…

Haxa: streghe in odore di Girl Power

Sappiamo bene come il cinema di genere stia in questi ultimi anni finalmente prendendo atto della necessità di dare uno spazio sempre più marcato a ruoli femminili da protagonista, ottenendo anche un buon riscontro di pubblico. Il mondo del fumetto,…