Musica

Intervista a Yoniro, cantautrice gipsy che combatte il patriarcato

Yoniro, anima gipsy, sospesa tra l’Italia e l’Australia, amante della luna e della discoteca, è…

Per una volta, nuovamente Moltheni: intervista a Umberto Maria Giardini

Afterhours, Ministri, Julie’s Haircut, Non Voglio Che Clara, Yuppi Flu, Super Elastic Bubble Plastic, One…

Intervista ad Anna of the North, la voce sognante che parla di sentimenti e vulnerabilità

“Believe” è il nuovo ep di cinque brani di Anna of the North uscito lo…

“Queer Beauties”: l’esordio musicale di Lyre parla di bellezza e fragilità

Lyre è il progetto musicale di Serena Brindisi, già attrice di teatro e performer con…

“Le buone notizie” da sognare anche nei momenti più bui: intervista a Sara Loreni

Performer, producer e cantautrice, Sara Loreni, nel 2020, come molt* altr* musicist*, non è rimasta…

“Trovare forza nella fragilità”: Clio and Maurice ci raccontano il loro EP

Clio Colombo e Martin Nicastro sono Clio and Maurice, un duo sperimentale contaminato tanto dal…

L’amicizia, la musica e le influenze culturali secondo Kublai

“Kublai”, che racconta le vicessitudini di due amici e i loro dialoghi, è l’omonimo lavoro…

Tuasorellaminore è l’artista e producer che ha fatto dell’autenticità la sua cifra stilistica

Un’artista caleidoscopica, determinata, dalla spiccata e definita personalità, legata alle sue origini ed al contempo estremamente…

I film (online) che più ci hanno emozionato al Festival dei Popoli

Domenica è iniziata la 61°esima edizione del Festival dei Popoli, una rassegna cinematografica internazionale che,…

Reagire a questi tempi facendo musica: intervista ai Bluedaze

Sospesi tra dream pop e psych rock, i Bluedaze sono un quartetto nato nel 2017…

Musica, tradizioni e ricordi: l’intervista agli Shkodra Elektronike

Kole Laca e Beatriçe Gjergji sono originari di Scutari, città a nord dell’Albania. Lei è…

“Domeniche Sensibili”: la rassegna che supera le barriere delle disabilità sensoriali

L’1 novembre al Bloom di Mezzago avrebbe dovuto prendere il via “Domeniche Sensibili”, un ciclo…